AGGIORNAMENTI

News

ITALIA: le novità introdotte nel Codice della Proprietà Industriale

I più recenti aggiornamenti e modifiche al Codice della Proprietà Industriale in tema di marchi e brevetti 9 aprile 2019

Recentemente sono state introdotte alcune novità nel Codice della Proprietà Industriale (CPI): Il 23 e 27 marzo 2019 sono entrati in vigore – rispettivamente – i Decreti Legislativi n. 15 del 20 febbraio 2019 e n. 18 del 19 febbraio 2019. Entrambi hanno apportato rilevanti modifiche alle disposizioni del CPI, scopriamo quali.

Brevetto Unitario
In tema di tutela brevettuale si fa riferimento alle norme “per l'adeguamento, il coordinamento e il raccordo della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) n. 1257/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 17 dicembre 2012, relativo all'attuazione di una cooperazione rafforzata nel settore dell'istituzione di una tutela brevettuale unitaria, e alle disposizioni dell'Accordo su un tribunale unificato dei brevetti, ratificato e reso esecutivo ai sensi della legge 3 novembre 2016, n. 214”.

Nonostante il decreto introduca le norme necessarie all'applicazione dell'Accordo sul Tribunale Unificato dei Brevetti, istituendo una giurisidizione comune per tutti i Paesi partecipanti con competenza esclusiva su diverse azioni, al momento il Brevetto Unitario – di fatto – non è entrato in vigore e non vi è alcuna certezza sulle tempistiche per l'entrata in vigore del Tribunale Unitario e quindi del Brevetto Unitario stesso.

Marchi
Si fa riferimento alla “Attuazione della direttiva (UE) 2015/2436 del Parlamento europeo e del Consiglio del 16 dicembre 2015, sul ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri in materia di marchi d'impresa nonché per l'adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) 2015/2424 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 dicembre 2015, recante modifica al regolamento sul marchio comunitario”.

Grazie all'attuazione della direttiva europea sono in vigore importanti novità legislative. Novità che spaziano dalla tutela di DOP e IGP, nomi di vini e varietà vegetali all'introduzione del marchio di certificazione che consentono di registrare i marchi degli enti che certificano origine, qualità o natura di determinati prodotti.

Importanti introduzioni anche in tema di lotta alla contraffazione e sorveglianza doganale.

Per maggiori informazioni scarica la nostra infografica:
Infografica - Novità normative sul marchio d'impresa

IP CODE APPS

IT IP Code is the first available iPhone/iPad application to consult the Italian Industrial Property Code.

PARTNERS

Global IP titles management & business services

Digital brand management & internet services

CONNECT WITH US

Follow us

DESK UFFICIALE TRIVENETO

Camera di Commercio Italo - Brasiliana | Câmara de Comércio Ítalo - Brasileira